A ORNAVASSO SUL LAGO MAGGIORE E MACUGNAGA SUL MONTE ROSA

Desiderate fortemente scappare dalla città, sfuggire dalla stress e godervi un weekend all’insegna dell’atmosfera natalizia insieme alla famiglia, impegnati in una serie di attività adatte a tutte e in località splendide? La Grotta di Babbo Natale ha la soluzione giusta per voi: quest’anno si rinnova l’appuntamento con il Parco e la Grotta di Babbo Natale, giunto all’ottava edizione, e si inaugura il viaggio alla ricerca della Regina dei Ghiacci sul Monte Rosa.

 

Sul Lago Maggiore, a Ornavasso (in provincia di Verbania), è possibile visitare il grande Parco di Babbo Natale, comprensivo di Grotta, che per l’occasione ha in serbo alcune entusiasmanti novità: il Villaggio dei Twergi (gli aiutanti di Santa Claus), un’area Parco di 20 mila metri quadrati tra boschi, caverne e panorami sui laghi Mergozzo e Maggiore, e tutto un ventaglio di show nuovi di zecca che si ripetono durante la giornata (per un totale di 200 repliche), ai quali contribuiscono gli straordinari artisti di All Crazy,

Il Teatro di Babbo Natale ospiterà infatti a date alterne due nuovi spettacoli principali. Il primo è “Il Magico Circo di Natale – Illusioni e sorprese” con Paolo Carta, consulente di Arturo Brachetti e degli effetti speciali nei musical Disney, insieme agli strani personaggi del circo più magico del Natale 2017. L’altro è “Un Natale da sogno – La poesia della sabbia e delle ombre cinesi”, uno spettacolo unico al mondo incentrato sulla sand art e le coreografie di nove ballerini.

Ma un vero parco di Babbo Natale non sarebbe completo senza l’incontro con l’eponimo personaggio mitico, il quale soggiorna in una casa davvero unica al mondo, ricavata nella cava sotterranea da cui fu estratto anche il marmo per il Duomo di Milano: percorsi 200 metri di galleria sotterranea si può infatti ammirare il grandioso salone di marmo in cui Babbo Natale e i suoi aiutanti aspettano i bambini per ricevere da loro la classica letterina e prodursi in una foto ricordo. Attenzione però, perché gli ingressi nella Grotta di Babbo Natale avvengono solo a piccoli gruppi e ogni 15 minuti: per questo si consiglia di prenotare online per evitare non trovare disponibilità in loco.

Il secondo appuntamento è quello con la Regina dei Ghiacci, in un viaggio che unisce natura, tradizioni e autenticità in quel di Macugnaga, vero e proprio paradiso incastonato tra le Alpi, cui il Touring Club Italiano ha attribuito la Bandiera Arancione per la qualità ambientale e tipicità. Il tutto a soli 50 minuti d’auto da Ornavasso.

La Grotta di Babbo Natale ha pensato a due diverse soluzioni, in base alla disponibilità di tempo delle famiglie o gruppi di amici interessati alla proposta.

Apertura al pubblico dal 18 novembre, visita il sito per scoprire gli orari e le giornata www.grottadibabbonatale.it

E ascolta Vivafm in regalo l'ingresso family :)

Eventi e News

logo footer vivafm

 

Pubblicità: 800 904 290 

Amministrazione: +39 0365 34558 

Info Generali: +39 0365 379323