30 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO

Pubblicato il 10 Novembre 2019

Una festa di luci e musica. Sotto la nuvola di messaggi di pace, davanti alla Porta di Brandeburgo, migliaia di turisti e berlinesi hanno celebrato i 30 anni dalla caduta del Muro.

Nessun muro che emargini esseri umani e limiti la libertà è così alto o largo da non poter essere abbattuto

ha scandito la cancelliera Angela Merkel parlando in mattinata al Memoriale del Muro e, dal palco della festa, il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier ha avvertito che

i nuovi Muri nel nostro Paese li abbiamo costruiti noi stessi e solo noi stessi possiamo abbatterli

Un enorme schermo a forma di sfera – alto come le colonne della Porta di Brandeburgo, che con tutta la quadriga arriva a 31 metri – altri quattro megaschermi, due palchi e soprattutto un tripudio di luci colorate hanno fatto da sfondo allo spettacolo di musica, video, laser e racconti di testimoni. Silenzio ed emozione hanno accompagnato l’esecuzione della quinta sinfonia di Beethoven da parte della Staatskapelle Berlin diretta da Daniel Barenboim, mentre sugli schermi scorrevano immagini e filmati storici sulla storia del Muro.


Current track

Title

Artist

Background