BALBIDO, IL BORGO TRENTINO DEI GUINNESS

Pubblicato il 20 Luglio 2022

Balbido, un piccolo borgo a 800metri di altitudine, è famoso per essere entrato nel Guinness dei Primati in due occasioni.

La prima avvenne nel 1990. In quell’anno gli abitanti di Balbido realizzarono il cesto di vimini più grande del mondo, intrecciando legno di nocciolo, larice e frassino. Alla fine, il cesto risultò alto più di 10 metri, lungo 12 metri e largo 7. Un’ ulteriore particolarità è che, se si fossero posizionati i rami di nocciolo uno di seguito all’altro, si sarebbe raggiunta un’estensione di ben 21 chilometri.

Purtroppo del cesto oggi non è rimasto nulla. Ma nel 2019, al suo posto, c’è una seconda opera da Guinness dei Primati.
È la Stria o strega più grande del mondo, alta quasi 11 metri e larga più di 4. Anch’essa è stata realizzata con la tecnica usata per il cesto, ossia un fitto intreccio di canne di bambù e altro legno.
Posta all’ingresso del paese, l’opera vuole ricordare la tradizione popolare delle streghe dispettose e malevole. Vista da vicino in effetti fa paura. Ma da lontano la strega sembra una nonna che prepara uno stufato per i suoi cari e vigila sul benessere del paese.

Luisa Maioli


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background