IN FUNZIONE SERVIZIO ROBOTAXI

Pubblicato il 3 Giugno 2019

Chandler, in Arizona, è la città dove nel dicembre scorso è entrato in funzione il servizio di robotaxi Waymo One che usa dei minivan della Fiat Chrysler.

La società che gestisce il servizio è Alphabet e, per dovere di cronaca, Google aveva iniziato gli esperimenti con le auto a guida autonoma dieci anni fa e ora il futuro è tra noi.

Gli utenti che lo vivono ogni giorno solo oltre mille: sono stati selezionati tra i residenti della città ed hanno una app, simile a quelle di Uber, Lyft o Via, con cui chiamano i robotaxi.

La tecnologia usata sui minivan è sviluppata da Google che ha sulle spalle una esperienza consolidata da 10 milioni di miglia percorsi in 25 città, e 7 miliardi di miglia nei simulatori.

Il cuore è il software del computer di bordo, che riceve gli ordini dei passeggeri, e sulla base delle informazioni a sua disposizione sceglie come soddisfarli.

I dati vengono ricevuti dal sistema laser (che invia raggi per misurare la distanza da altre superfici presenti nelle vicinanze) dai radar, che vedono tutti gli ostacoli a breve e lunga distanza ed i sensori, che individuano le presenze più ravvicinate e ascoltano i segnali audio, tipo le sirene della polizia.

Poi ci son le telecamere, che distinguono i colori dei semafori o riconoscono i bus scolastici.

Il percorso viene deciso attraverso il gps, creato con una mappatura delle strade che Waymo ha disegnato apposta, perché è molto più dettagliata.

 

Tags

Continua a leggere

Current track

Title

Artist

Background