LA SICILIA DEL CIBO E DEI TRENI STORICI

Pubblicato il 19 Aprile 2019

Interessante progetto realizzato dalla Regione in collaborazione con Fondazione FS per la narrazione del territorio attraverso i prodotti ed i treni storici. Saranno interessati 87 comuni.

Il primo appuntamento è per il 27 aprile a Siracusa dove partirà un treno dedicato ai dolci delle feste e farà tappa a Noto, nell’oasi di Vendicari, sull’isola delle Correnti e a Ispica.

L’obiettivo è quello di trasmettere ai turisti un messaggio preciso: se dovete comprare un prodotto, sceglietene uno del posto.

Ci saranno molti “Treni storici del gusto” per un totale di 50 itinerari, fino all’8 dicembre, giorno in cui da Palermo si metterà in moto “Il treno dello sfincione e della frutta d’inverno”. Lo sfincione è pane pizza morbido e lievitato con sopra una salsa a base di pomodoro, cipolla, acciughe, origano e pezzetti di formaggio tipico siciliano – che farà sosta a Bagheria e Cefalù.

L’iniziativa, lo scorso anno ha fatto registrare oltre 10 mila presenze e l’’idea di unire il turismo dei luoghi a quello del gusto non è nuova. Ma le realtà più isolate e difficili da raggiungere spesso restano escluse. Eppure proprio per questo sono tra le più affascinanti.


Current track

Title

Artist

Background