LE NOVITA’ DEL CODICE STRADALE

Pubblicato il 14 Maggio 2019

Il nuovo Codice Stradale sta per iniziare il suo iter legislativo: il testo base con le modifiche è pronto e oggi è prevista l’approvazione ufficiale del testo. Ci sarà tempo fino al 3 giugno per la presentazione degli ultimi emendamenti. Ma quali sono le novità?

Sicuramente quella sui controlli con telecamere, tipo Telelaser, per tutte le infrazioni e il via libera ai nuovi mezzi di “trasporto” come l’Hoverboard, segway, monopattini e monowheel.

Altra importante novità riguarda la circolazione sulle autostrade anche di moto e scooter di cilindrata sotto gli attuali 150 cc, ma chi li guida deve essere maggiorenne.

La circolazione sulle autostrade e strade extraurbane è vietata a biciclette, ciclomotori e motocicli di cilindrata inferiore a 120 cc (se a motore “tradizionale”) e di potenza fino a 11 kW se il motore è di tipo elettrico.

Ci sarà anche una ulteriore classificazione per le strade scolastiche, cioè quelle che si trovano in prossimità di edifici ad uso scolastico. L’idea è quella di consentire la sosta, il movimento e le manovre connesse per raggiungere le scuole.

Su queste strade i comuni dovranno stabilire delle limitazioni alla circolazione negli orari di ingresso e uscita degli studenti; ad esempio potranno fissare un limite massimo di 30 km/h o inferiore; oppure delimitare queste zone a traffico limitato.

Alcune norme sono state bocciate e quindi stralciate dal testo originale, come i 150 km/h in autostrada, il divieto di fumo in auto, mentre la possibilità di andare in bici contromano e di inserire uno spazio ad hoc per i ciclisti davanti agli stop o ai semafori verrà valutata dalle amministrazioni comunali che si dovranno impegnare ad inserire maggiori tutele per i ciclisti.


Continua a leggere

Current track

Title

Artist

Background