OLANDA: RIDUZIONE MIMITI VELOCITA’ PER COMBATTERE INQUINAMENTO

Pubblicato il 18 Novembre 2019

Il governo olandese ha annunciato che ridurrà il limite di velocità sulle autostrade del paese da 130 a 100 km orari: la modifica varrà solo nelle ore diurne, mentre di notte continuerà a essere in vigore il vecchio limite di velocità.

Ciò servirà a ridurre le emissioni di ossido azoto, dopo che lo scorso maggio il Consiglio di Stato, la corte suprema amministrativa del paese, aveva dichiarato che le politiche del governo avevano fatto aumentare le emissioni di ossido di azoto, violando la legislazione europea.

La decisione del Consiglio di Stato aveva obbligato il governo a bloccare temporaneamente migliaia di progetti di infrastrutture e costruzioni, tra cui l’apertura del nuovo aeroporto di Lelystad prevista per l’anno prossimo.

La legge sulla riduzione dei limiti di velocità, quindi, servirà per far scendere le emissioni di inquinanti da una parte e far sì che possano aumentare in altri settori (come quello edilizio) senza che siano superati i limiti.

A preoccupare il Consiglio di Stato dei Paesi Bassi sono soprattutto le emissioni di ossido di azoto, prodotte dai gas di scarico delle automobili oltre che dal bestiame. Per questo il governo, oltre alla riduzione dei limiti di velocità, ha annunciato cambiamenti nei mangimi che vengono dati agli animali da allevamento e un aumento di 60 milioni di euro in sussidi per gli allevatori di suini, per ridurre le emissioni di ossido di azoto.

Grazie a queste misure, il governo olandese spera di poter completare alcune importanti opere infrastrutturali, che comprendono 76mila nuove abitazioni e il rafforzamento delle dighe che proteggono gran parte del paese dalle inondazioni.


Current track

Title

Artist

Background