SEGRETI DEL “DATING ONLINE”

Pubblicato il 14 agosto 2018

Una buona notizia per i cuori solitari o i corteggiatori seriali che affollano internet: non esistono partner fuori dalla nostra portata.

Una affermazione sostenuta da un serissimo studio che analizzando i messaggi scambiati su un sito di incontri da oltre 94.000 uomini e 92.000 donne, hanno scoperto che in media tendiamo a corteggiare persone il 25% più desiderabili di noi incuranti, entro certi limiti, del pensiero che quella persona così attraente possa essere al di fuori della nostra portata.

Lo studio ha fatto emergere alcune dinamiche degli approcci amorosi sul web: innanzitutto la maggior parte delle persone sembra avere una visione assai realistica del suo posto nella scala di desiderabilità.

E’ un’idea che ci costruiamo, in modo rozzo ma efficace, notando che le persone più desiderabili di noi rispondono meno ai nostri messaggi e le persone meno desiderabili rispondono di più.

Ma i dati ci dicono anche che non è mai il caso di scoraggiarsi, infatti ben il 21% di chi aspira a un partner più desiderabile di lui riesce a stabilire una corrispondenza.

Insistere quindi paga, essere prolissi no.
Si tende a scrivere messaggi più lunghi alle persone percepite come più desiderabili, ma il tasso di risposta, così dicono i numeri, è indipendente dalla lunghezza del messaggio.

Quindi scrivere un papiro è solo una perdita di tempo.


Current track

Title

Artist

Background