SINDACO AZZERA TASI GRAZIE AL FOTOVOLTAICO

Pubblicato il 5 Giugno 2019

Fortunatamente c’è ancora chi crede alle fonti rinnovabili. È Antonio Cersosimo, sindaco di San Lorenzo Bellizzi in provincia di Cosenza.

Qui i neanche 700 abitanti non pagheranno la famigerata Tasi (Tassa sui servizi indivisibili) grazie al fotovoltaico. E i proprietari degli immobili situati nel centro storico che decideranno di ristrutturare la loro casa saranno esentati dal pagamento delle tasse per 5 anni.

Due anni fa, sfruttando i generosi incentivi del quinto Conto Energia, il sindaco ha deciso di investire sul fotovoltaico installando tre impianti (da 13 MW). Una operazione che ha permesso di risparmiare 90.000 euro all’anno, portando in attivo il bilancio economico della città e permettendo di abbassare così le tasse ai cittadini, eliminando anche la Tasi.

Secondo il sindaco l’investimento ha portato benefici economici e garantirà un introito per i prossimi 25 anni.

Tuttavia, San Lorenzo Bellizzi è una vera e propria oasi nel deserto. Soprattutto di questi tempi, in cui le rinnovabili sono spesso viste più come un problema che come una soluzione, a livello sia centrale che locale.

Il caso di San Lorenzo Bellizzi – commenta il presidente di AssoRinnovabili – ben rappresenta un esempio virtuoso dei benefici connessi alla produzione di energia rinnovabile. Dimostra, inoltre, quanto sia miope e controproducente la strategia messa in atto dal Governo con una norma come lo spalma incentivi, che danneggerà gravemente il settore.

Facciamo i nostri complimenti ad una amministrazione comunale che ha visto nel fotovoltaico una opportunità per migliorare la qualità della vita sul proprio territorio sia da un punto di vista ambientale che da un punto di vista economico. Un esempio che speriamo sia presto seguito da molti altri comuni.


Continua a leggere

Current track

Title

Artist

Background