TASSA SUI VOLI AEREI PER FINANZIARE LA SCUOLA

Pubblicato il 23 Settembre 2019

Una tassa sui voli aerei per la scuola. La proposta arriva dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti. Tassa di 1 euro per un volo nazionale e 1 euro e 50 per un volo internazionale, come parte di una serie di micro interventi fiscali su consumi che fanno male alla salute e all’ambiente, come bevande zuccherate e merendine che al momento consente di recuperare 2 miliardi da destinare a ricerca e formazione che aiutano la salute e l’ambiente.

Il compito di trovare le risorse, per la legge di Bilancio, spetta al governo nella sua interezza e in particolare al ministro dell’economia però ho imparato che è sempre utile trovare delle coperture, quindi mi sono permesso di suggerire una serie di piccoli interventi per finanziare scuola e ricerca

Già prima di diventare ministro Fioramonti aveva chiesto a degli economisti di aiutarlo nel trovare coperture fino a 2 miliardi che ora con l’introduzione della nuova tassa sui voli potrebbe arrivare a tre miliardi.


Current track

Title

Artist

Background