BINGE WATCHING

Pubblicato il 12 luglio 2018

La pratica casalinga del binge watching, ossia guardare più episodi di un programma tv tramite streaming, si sposta come di consueto all’aperto e in pubblico con l’arrivo dell’estate dove magari questi contenuti possono essere visti sotto l’ombrellone.

Secondo una ricerca il binge watching è una pratica comune per il 70% degli italiani, probabilmente aiutata da piattaforme come Netflix.

Guardare i propri show preferiti in pubblico è, per più di 1 italiano su 3, l’attività perfetta da praticare comodamente in spiaggia magari nelle ore più calde o dopo pranzo.

Ma cosa succede quando le proprie abitudini “pseudo televisive” escono dal salotto di casa per trasferirsi nei luoghi pubblici?

Tanto per cominciare ci sarà sicuramente qualcuno che butterà un occhio curioso al vostro dispositivo per sapere cosa state guardando: non a caso il 38% degli italiani dichiara di aver colto in flagrante un vicino spiare il proprio schermo e buona parte degli “spiati” ha fatto finta di niente.

C’è però una piccola porzione (circa 1%) che invece è stata disturbata del vicino con intenzioni poco “educate” del tipo:

Ah stai guardando questo film? Lo sai che poi il protagonista alla fine…

e di seguito lo spoiler del finale.

Ci viene da consigliare a questi individui che fa caldo e le alte temperature possono alterare le condizioni di calma del vostro interlocutore.

Quindi evitate di anticipare finali di serie tv o film a chi le sta guardando perché ci sono forti rischi di prendersi un “meritato” schiaffone.


Current track
Title
Artist

Background