GIORNATA DEL BACIO

Pubblicato il 6 luglio 2018

Uno dei gesti che non potrà mai avere un significato negativo e simbolo per eccellenza del bene universale, il bacio, viene celebrato dal 1990 ogni 6 luglio.

Per i più romantici è “un apostrofo rosa…” ed il resto lo sapete, per tutti invece è il più tenero gesto che, insieme ad un abbraccio, esprime affetto e amore tra due persone.

E, posto che vai… bacio che trovi. Ne esistono di tutti i tipi, da quelli che si fanno appoggiando le labbra al viso della persona, o alle labbra stesse se si vuole esprimere un gesto più intimo e passionale, mentre in molti paesi perlopiù asiatici ci si bacia strofinandosi a vicenda la punta del naso.

A seconda di come viene dato, il bacio prende un nome e un significato particolare. C’è quello classico dato sulla guancia ad amici, amiche o figli e non include chissà quali significati sentimentali.

Il bacio a “stampo” è quello veloce con le labbra chiuse che si toccano senza andare oltre mentre quello alla francese è profondo passionale dove le labbra si schiudono e le lingue si intrecciano.

Volendo rimanere sul tema ricordiamo quello sul lobo, molto erotico visto che interessa una delle zone erogene più importanti e il cui significato è chiaramente un invito ad “andare oltre”.

Ma quello più bello e che tutti hanno ricevuto più di una volta nella vita è quello sulla fronte dato dalla mamma.


Continua a leggere

Current track
Title
Artist

Background