IL “POTERE” NASCOSTO DELLE PATATINE FRITTE

Pubblicato il 28 Gennaio 2019

Il cibo dei fast food è sempre stato etichettato come nocivo e dannoso per la salute, e invece no.

C’è chi sostiene che faccia bene: una componente chimica usata per friggerle sarebbe la chiave per curare la calvizie, il grande problema, di uomini e donne, della perdita dei capelli che gli scienziati non riescono a risolvere.

Sicuramente non si aspettavano di trovarlo nelle patatine fritte gli scienziati di questa università giapponese ma tant’è hanno scoperto che il dimetilpolisilossano che è appunto un componente utilizzato per friggere le patatine può anche combattere la caduta dei capelli.

Si tratta di uno studio quindi non c’è, per ora, alcuna certezza sul suo “potere” per risolvere la calvizie: quindi non sentitevi giustificati a sfondarvi di patatine fritte.


Current track

Title

Artist

Background